Investire in borsa: diversi metodi per lo stesso mercato

La Borsa è uno dei mercati a cui gli investitori si avvicinano con maggiore facilità. Si tratta infatti di uno dei mercati più interessanti e volatili, in cui ogni giorno si scambiano ingenti quantità di denaro.

Le possibilità per chi vuole investire in borsa sono molto varie, anche se il metodo classico consiste nell’acquisto e nella vendita dei titoli azionari, ossia i beni che sono quotati a Piazza Affari ogni giorno della settimana. Per ulteriori informazioni su questo argomento si può visitare il sito investimentisicuri24.com.

I vantaggi dell’investire in azioni

investire in borsaLa motivazione che spinge molte persone ad investire nella Borsa è la volatilità dei beni scambiati. Alcuni titoli azionari infatti subiscono degli aumenti delle proprie quotazioni particolarmente interessanti, anche di qualche punto percentuale ogni giorno. Investendo quindi 100 euro oggi acquisto dei titoli, che domani potrebbero essere venduti per una cifra maggiore, con un buon guadagno.

La gran parte dei trader che si occupano di questo tipo di commercio tende ad investire cifre molto ingenti, in titoli azionari da rivendere nel breve periodo, o anche da mantenere nel proprio portafoglio per vari mesi. Più volte all’anno quasi tute le società quotate in borsa versano ai loro azionisti i cosiddetti dividendi: quote in denaro riconosciute per ogni titolo posseduto.

Se un titolo azionario perde di valore l’azionista non perde il suo intero capitale, ma può subire perdite anche di vari punti percentuali. Spesso in queste situazioni si preferisce mantenere il titolo fino a che il suo valore non ricomincia a salire.

Investire nei prodotti derivati

Chi vuole investire in Borsa può farlo anche attraverso altri metodi, ad esempio con le opzioni binarie o anche con altri strumenti derivati. Si chiamano derivati perché si riferiscono ad un mercato sottostante, in questo caso quello dei Titoli Azionari.

La comodità dei prodotti derivati sta nel fatto che si può investire in questo mercato in qualsiasi giorno della settimana, a volte anche durante la notte, sfruttando il fuso orario e investendo nelle Borse di altri Stati mondiali. Il guadagno non viene dall’acquisto o dalla vendita dei titoli, ma dalle previsioni sulle quotazioni future. Si può guadagnare quando il titolo scelto aumenta di valore, ma anche quando scende: l’importante sta nell’effettuare una previsione corretta.

I guadagni sono molto elevati, fino al 75-90% di quanto investito. I singoli affari si chiudono in genere in tempi molto brevi, inferiori alle ore; volendo però anche in questo ambito si può mantenere aperta una posizione anche per alcuni giorni. Se la previsione che si effettua è scorretta, si perde l’intero capitale investito; il rischio è quindi molto più elevato rispetto al classico investimento in Borsa.

Investire in Borsa: i metodi sicuri

Chi teme di perdere il proprio capitale piuttosto che investire in Borsa con metodi rischiosi può scegliere i fondi di investimenti azionari. Si tratta in sostanza di affidare i propri soldi ad una società che effettuerà la compravendita di azioni; il guadagno è in genere basso, intorno al 4-5% annuo, ma spesso è garantito, indipendentemente dagli eventi che coinvolgono la Borsa.

Condividilo!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *