Cenone di Natale: dieta last minute

«L’ideale sarebbe stata una dieta pre-festiva di qualche settimana per ‘avvantagiarsi’ e perdere un pò di peso prima di sedersi a tavola e festeggiare.
Ma per chi non ha avuto il tempo o la volontà di farlo, è possibile adottare un’alimentazione ‘strong’ che permette perdere 1-2 Kg in tre giorni e prevenire al meglio gli effetti degli stravizi».
Un consiglio che potrebbe essere messo in pratica, potrà essere fatto ma solo dopo aver consulato il medico di fiducia.
La dietista di Roma Monica Germani, la dieta comincia sabato 21 dicembre:
«A colazione un bicchiere di acqua, un kiwi, una tazza di tè (preferibilmente verde) o tisana, un cucchiaino di zucchero, una fetta di pancarrè con un velo di marmellata o di miele; a metà mattina un cappuccino senza zucchero o uno yogurt piccolo da latte parzialmente scremato.
A pranzo: una porzione di minestrone o di passato di verdure (anche surgelato va bene), un uovo al tegamino, due fette di pancarrè tostato o ½ rosetta. Pomeriggio: una tisana ai frutti rossi e un torroncino. Cena: un filetto di merluzzo o di persico al forno o in padella preparato con prezzemolo e pomodori pachino; una porzione abbondante di zucchine in padella ripassate con un cucchiaio di olio, aglio e un pizzico di sale. Chi lo gradisce può aggiungere del peperoncino. Dopo cena, una camomilla, anche per facilitare il sonno».

Fonte: Leggo

Condividilo!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *